La sete

salvadeforafrica.com / Poesie / La sete

Erano tutti a letto per il sonnellino pomeridiano, in attesa che il caldo soffocante si placasse. lo avevo provato ad addormentarmi ma inutilmente. Sentivo che qualcuno avrebbe avuto bisogno di me. Infatti: Africa nera, sole cocente le due del pomeriggio, io sono presente non posso dormire, non so riposare, forse qualcuno mi deve parlare. Ecco […]

Category: Poesie by federica 16 novembre 2016, 16:39

Erano tutti a letto per il sonnellino pomeridiano, in attesa che il caldo soffocante si placasse.

lo avevo provato ad addormentarmi ma inutilmente. Sentivo che qualcuno avrebbe avuto bisogno di me. Infatti:

Africa nera, sole cocente

le due del pomeriggio, io sono presente

non posso dormire, non so riposare,

forse qualcuno mi deve parlare.

Ecco vedi, han bussato alla porta

l’avevo previsto, la mia presenza era accorta.

Sette /otto bambini mi dicono ho sete

Portate dell’acqua fate il favore

e scrutata la brocca ne co/si il colore

Non e’di certo acqua da bere,

colore marrone, un brutto vedere,

e scambiata la brocca con bibite fresche,

un misto di frutti, albicocche e pesche

ad uno ad uno porsi da bere,

mentre gioivo delle loro maniere

A grandi sorsi e con gioia immensa

vuotaron la brocca, sin che d’acqua fu senza.

badge

Salvade' for Africa

La poverta' vista in faccia

My Profile Pic

Avete mai visto una ragazza nuda, farsi il bagno dopo la pioggia in una pozzanghera della strada? Avete mai visto un padre di famiglia catturare due topi e portarseli a casa pensando di sfamare i suoi figli? [...]

READ MORE




Improve Your Life, Go The myEASY Way™